Mosca: uccisi mercenari stranieri

 

Mosca: uccisi mercenari stranieri

– Angelo Iervolino – 13 Marzo 2022 – Raid russo sulla base ucraina di Yavoriv, nei pressi di Leopoli, a 25 km dalla Polonia. “Abbiamo ucciso diversi mercenari stranieri”, afferma il ministero della Difesa di Mosca. “Continueremo a eliminare i mercenari che arrivano in Ucraina“, dichiara.

Il coordinatore nazionale olandese dei combattenti, Gert Snitselaar, conferma il ferimento, in raid missilistici a Yavoriv, di cittadini olandesi affiliati alla legione dei combattenti stranieri volontari.

Kiev ha confermato che alla base di Yavoriv, International Center for Peacekeeping&Security, “lavorano anche istruttori militari stranieri”.

Ucraina: sale a 35 bilancio morti in attacco base Leopoli

E’ salito a 35 il numero delle vittime dopo l’attacco missilistico russo contro una base militare vicino a Leopoli. Lo riferisce il governatore.

“Devo annunciare che, sfortunatamente, abbiamo perso più eroi: 35 persone sono morte a causa dei bombardamenti sul Centro internazionale di mantenimento della pace e della sicurezza”, ha scritto su Telegram il governatore della regione di Leopoli, Maxim Kozitsky. I feriti sono 134. I vigili del fuoco hanno estinto l’incendio alla struttura e sono stati in grado di avvicinarsi all’edificio, ha aggiunto il governatore.

 

Privacy Policy

Pubblicato da Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Tao Csen Sportivo e Olistico, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista), Sottocapo della Marina Militare in concedo, Volontario della Croce Rossa. Presidente e Segretario Generale dell'Associazione Umanitaria Internazionale OSD CTM - Ordine Superiore Dei Cavalieri Templari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d