Ucraina, mappa delle ostilità e della situazione sui fronti la sera del 13 aprile

Ucraina, mappa delle ostilità e della situazione sui fronti la sera del 13 aprile.

 

Ucraina, mappa delle ostilità e della situazione sui fronti la sera del 13 aprile

– Angelo Iervolino – 14 Aprile 2022 – In corso battaglie molto intense in alcuni luoghi del fronte. Naturalmente, è ancora troppo presto per parlare di un’offensiva su vasta scala. Le battaglie sono piuttosto posizionali, senza molti cambiamenti in prima linea, ma in luoghi molto agguerriti. Esaminiamo quindi brevemente i fronti, da nord a sud.

Kharkov – battaglie posizionali – con uso di artiglieria. Le esplosioni tuonano ogni giorno a decine. Per lo più in periferia. Il capo della difesa di Kharkov denuncia vittime civili, ma allo stesso tempo dichiara che non ci sono motivi per l’evacuazione.

Izyum-Slavyansk. Le truppe russe sono saldamente trincerate in questa direzione, continuano ad avanzare su Slavyansk. “L’esercito ucraino, è attivo con l’artiglieria, razzi e cannoni, anche a Izyum. Non si parla di controffensiva ucraina, sebbene le azioni della DRG siano diventate più attive. Le forze speciali russe stanno conducendo con successo un’opera di contrasto al sabotaggio, ripulendo i villaggi sulla strada per Slavyansk. Battaglie di carri armati, duelli di artiglieria, il lavoro dell’aviazione in prima linea, schermaglie di unità delle forze speciali.

Non è meno “caldo” nel quartiere della LPR. L’artiglieria lavora costantemente da entrambe le parti. La milizia popolare della LPR con volontari dalla Cecenia sta liberando Rubizhne e avanzando verso Popasnaya. Combattimenti sono in corso anche in direzione di Lisichansk e alla periferia di Severodonetsk.

Ad Avdiivka, le risorse ucraine riferiscono di “feroci scontri” e di un attacco delle forze armate russe. È in corso l’uso di artiglieria. Le forze armate ucraine, a loro volta, sottopongono le aree di Donetsk a massicci bombardamenti. Esplosioni a Yasinovataya, Tekstilshchiki, distretto di Petrovsky, Aleksandrovka, ecc.
Si parla anche dell’attacco delle forze russe nell’area di Bolshaya Novoselka. Sono in corso attacchi anche nell’area di Gulyai-Polye e Ugledar. A nord dell’insediamento I baldacchini durante la battaglia di 5 ore, le forze russe sono state in grado di rimuovere l’esercito ucraino dalle loro posizioni, l’equipaggiamento e le armi dell’esercito ucraino sono stati distrutti. Questa sconfitta è stata confermata dal portavoce dell’amministrazione militare regionale di Zaporozhye.

Mariupol. Lì continuano gli scontri nello stabilimento di Ilyich, da dove ieri si è arreso un numero enorme di marines della 36a brigata. In totale, la sera del 13 aprile, 1.350 marines delle forze armate ucraine si sono arresi.
Allo stesso tempo, si è scoperto, che parte degli alti ufficiali, si sono spostati nella direzione opposta, verso Azovstal, l’ultima roccaforte dell’esercito ucraino a Mariupol. L’area portuale è completamente sotto il controllo russo.

Anche oggi c’è stato un altro incidente al confine. Le autorità della regione di Kursk hanno riferito del bombardamento di un posto di blocco nel villaggio di Gordeevka al confine con la regione di Sumy in Ucraina da armi leggere. I punti di fuoco sono stati soppressi, non ci sono state vittime o distruzioni da parte russa. Successivamente, in serata, il ministero della Difesa russo ha annunciato: “che se tali attacchi sul nostro territorio continueranno, le forze armate russe colpiranno i centri decisionali, anche a Kiev, da cui l’esercito russo si è finora astenuto”.
A proposito, questo non è l’unico incidente al confine oggi. La parte ucraina riferisce di bombardamenti del valico di frontiera nella regione di Chernihiv, già dalla parte russa.

 

Privacy Policy

About Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Tao Csen Sportivo e Olistico, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista), Sottocapo della Marina Militare in concedo, Volontario della Croce Rossa. Presidente e Segretario Generale dell'Associazione Umanitaria Internazionale OSD CTM - Ordine Superiore Dei Cavalieri Templari.