Brasile Mondiale 2014, uno spettacolo pagato col sangue

 Brasile Mondiale 2014, vite umane per uno spettacolo.

 

10269609_1499370926949743_8732311960631155605_nBrasile Mondiale 2014, vite umane per uno spettacolo.

– Angelo Iervolino4 giugno 2014 – Mondiale 2014, trasformato in una mattanza di poveri. Una grande festa, o un grande affare per pochi e addirittura la morte per altri? Da molto seguo la situazione brasiliana, poche informazioni riescono ad arrivare qui in Italia, e quelle che arrivano vengono censurate. Nella notte e nel pomeriggio del 22 aprile 2014 gli abitanti della favela Cantagalo e Pavão-Pavãozinho nella zona sud di Rio de Janeiro sono stati protagonisti di una combattiva protesta contro il presunto assassinio di tre giovani da parte di poliziotti militari della unità di Polizia Pacificatrice.

02

La prima morte è avvenuta all’alba. Il giovane ballerino del programma “Esquenta” della TV Globo Douglas Rafael Da Silva Pereira di 25 anni, sarebbe stato picchiato a morte da poliziotti della UPP. La rivolta tra gli abitanti è immediatamente scoppiata. Barricate sono state erette per le strade della favela, in un duro conflitto tra gli abitanti con pietre, bastoni e bottiglie e la polizia, armata di granate e fucili. Due manifestanti sarebbero stati colpiti ed uccisi dalla polizia militare. Un ragazzo di 12 anni, identificato come Mateus, e Edilson da Silva Santos di 27 anni.

 

03

Questo secondo voi è il prezzo per guardare delle partite di pallone? Non siete stufi dei tanti morti allo stadio? Volete pagare per vedere di più? Eccovi il Mondiale 2014 in Brasile, è costato la vita di molte persone, anche bambini, ma cosa importa, vedetevi i mondiali e tifate per il vostro giocatore preferito. I poveri brasiliani non la pensano così, invece del mondiale, volevano continuare ad avere un tetto, i propri cari ancora vivi, e cercare di sopravvivere alla vita già dura delle favelas, forse dal mondiale si aspettavano un aiuto, non qualcuno che li uccidesse. Le proteste dei brasiliani continuano, come riportano le notizie della televisione Russa RT del 31/05/2014,

ecco i link:

http://rt.com/news/162672-brazil-world-cup-protests/

http://rt.com/news/162340-graffiti-brazil-football-worldcup/

04

 

 

 

 

 

05

 

 

 

 

 

06

 

 

 

 

 

 

About Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Sportivo e del Benessere, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista).