L’Iran minaccia attacchi brutali sugli americani e la famiglia Obama

L'Iran minaccia attacchi brutali sugli americani e la famiglia di Obama, se gli Stati Uniti d’America attaccheranno la Siria.

 

Qasem Soleimani

L’Iran minaccia attacchi brutali sugli americani e la famiglia di Obama, se gli Stati Uniti d’America attaccheranno la Siria.

-Angelo Iervolino- 07 settembre 2013 –  A pochi giorni dal dibattito del Congresso per decidere se sostenere o meno la richiesta del presidente Obama per un attacco limitato contro la Siria, l’Iran giura di seguire Bashar al-Assad fino alla fine e minaccia di scatenare il terrorismo, se gli americani decideranno di attaccare.

Qassem Soleimani, il capo delle Forze Quds iraniane, Mercoledì ha detto all’Assemblea degli Esperti  – l’organismo che sceglie il leader supremo –  “sosterremo la Siria fino alla fine.”

In una dichiarazione senza precedenti, un ex funzionario iraniano ha avvertito di rapimenti di massa e uccisioni brutali di cittadini americani in giro per il mondo e lo stupro e l’uccisione di una delle figlie di Obama, se gli Stati Uniti d’America attaccheranno la Siria.

Alireza Forghani, l’ex governatore della provincia di Kish, nel sud dell’Iran, ha gettato il guanto di sfida la scorsa settimana. Forghani è un analista ed esperto di strategia ed è strettamente allineato con Mehdi Taeb, che dirige Ammar base strategica dei radicali, e quindi parla con la benedizione del regime islamico.

“Speriamo che Obama sarà testardo abbastanza per attaccare la Siria, e poi vedremo… la perdita di interessi degli Stati Uniti [attraverso attacchi terroristici], “ha minacciato”. In sole 21 ore [dopo l’attacco alla Siria], un membro della famiglia di ogni ministro degli Stati Uniti, gli ambasciatori degli Stati Uniti, e i comandanti militari statunitensi in tutto il mondo verranno rapiti, e poi 18 ore dopo, i video delle loro amputazione saranno distribuiti in tutto il mondo.”

Un atto simile fu commesso in un video della tortura di William Buckley, capo della CIA che fu rapito a Beirut nel 1984 e poi ucciso da Hezbollah su ordine dell’Iran. Questo video fu fatto arrivare alla ambasciata americana ad Atene. L’ex direttore della CIA William Casey poi descrisse ciò che aveva visto nel video: “E’ stato orribile, una barbaria medioevale”.

(traduzione inglese-italiano google/Angelo Iervolino)

Fonte:

http://dailycaller.com/2013/09/05/iran-threatens-brutal-attacks-on-americans-obama-family-if-us-hits-syria/



About Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Sportivo e del Benessere, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista).