Napoli, arrestato avvocato, falsificava gli importi dei decreti ingiuntivi

Napoli, arrestato avvocato, falsificava gli importi dei decreti ingiuntivi.

 

Napoli_arrestato_avvocato

Napoli, arrestato avvocato, falsificava gli importi dei decreti ingiuntivi.

Angelo Iervolino – 06 ottobre 2016 – Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli, grazie alle indagini della Procura della Repubblica, ha tratto in arresto un avvocato del foro di Napoli di 45 anni, G.P., mentre stava alterando a suo vantaggio le somme riportate su alcuni decreti ingiuntivi.

L’attività investigativa è partita da una denuncia sporta nei confronti del citato professionista che, da qualche tempo, era sospettato di manomettere gli importi da liquidare in suo favore a titolo di spese.

Diritti ed onorari nei provvedimenti di riscossione emessi dal Giudice di pace di Napoli, nell’ambito di controversie assicurative o di cui era parte una Azienda Sanitaria Locale.

I militari della Guardia di Finanza, hanno installato un sistema di videosorveglianza nei locali dove erano depositati i titoli di pagamento a disposizione dei legali interessati.

Il 4 ottobre, il Nucleo di Polizia Tributaria ha riscontrato la condotta illecita tenuta del avvocato, che, approfittando dell’assenza di altre persone, ha prelevato due decreti ingiuntivi, alterando fraudolentemente l’importo di uno di essi.

L’importo originario di euro 50, per diritti ed onorari a suo favore, era stato “corretto” in euro 550. Il professionista è stato tratto in arresto e condotto presso la propria abitazione.

Privacy Policy

About Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Sportivo e del Benessere, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista).