Operation American Spring, chieste le dimissioni di Obama

Operation American Spring, chieste le dimissioni di Obama.

 

Col.-Riley11

Operation American Spring. Il popolo statunitense chiede le dimissioni dell’amministrazione Obama.

– Angelo Iervolino 21 maggio 2014 – Il 16 maggio 2014 è iniziata Operation America Spring, migliaia di cittadini degli Stati Uniti si sono diretti verso Washington DC per chiedere il ripristino della Repubblica Costituzionale e dello stato di diritto, gli americani chiedono la libertà. Operazione americana primavera è stata fondata nel dicembre 2013, è un movimento popolare con una missione di pace, ripristinare i principi costituzionali, rispondendo ad un governo federale corrotto. E’partita la Fase I che prevede l’arrivo di milioni di Americani a Washington DC nei prossimi giorni, si chiedono le dimissioni immediate di Barack Obama, Joe Biden, Harry Reid, Mitch Mc Connell, John Boehner, Nancy Pelosi ed Eric Holder. La procedura di impeachment contro Obama è stata depositata in data 8 aprile 2014 presso il Senato americano.

Fase I, operazione americana Primavera 
marcia su Washington DC

Tutte le attività sono a Camp Liberty (OAS Rally Point 2) (di fronte al Museo dell’Aria e dello Spazio) se non diversamente specificato: 08:00 – Il COL Riley volerà in Florida per un paio di giorni e tornerà Sabato. OAS sta ricevendo cenni dalle principali organizzazioni nazionali – Rolling Thunder, Inc. Nazionale e 2 milioni di Bikers e membri del CC hanno deciso di sostenere l’Operazione americana primavera, e ci aspettiamo che nei prossimi giorni, settimane e mesi molte altre organizzazioni si uniranno a noi nei nostri sforzi per ripristinare la nostra repubblica costituzionale.”

Altri video:

About Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Sportivo e del Benessere, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista).