La Folgore in Iraq contro ISIS, l’Italia scende in campo

La Folgore in Iraq contro ISIS, l'Italia scende in campo.

 

Addestramento_fuoco_delle_reclute_curde_Folgore_Iraq

La Folgore in Iraq contro ISIS, l’Italia scende in campo.

Angelo Iervolino07 settembre 2015 – Che le truppe italiane erano scese già in campo contro ISIS lo sapevamo da tempo, nei primi mesi del 2015 sono partiti in gran segreto i primi contingenti, anche se la maggior parte dei media hanno dato poco risalto alla notizia, io a marzo 2015 ho fatto un articolo: “La flotta Italiana verso le coste libiche, ISIS abbandona Derna“. Dallo scorso gennaio è iniziata la missione Prima Phartica, un nome di antichi fasti romani, con circa 200 istruttori della Folgore dispiegati nel nord dell’Iraq.

Grazie a il Giornale.it ci sono arrivate le prime foto e immagini. Un ringraziamento particolare ai giornalisti che sono andati in Iraq per fornici queste notizie. I paracadutisti del 187° reggimento Folgore si trovano in Missione ad Erbil (Arbil). Arbil è una città curda dell’Iraq, capoluogo del governatorato di Arbil e della regione del Kurdistan iracheno di cui il governatorato fa parte. Nel 2010 la sua popolazione era di 1.293.820 abitanti. È situata 77 chilometri ad est di Mosul. La missione dei Parà Italiani è di formare le reclute dei Peshmerga, che significa votati alla morte. L’obiettivo è arginare l’espansione di ISIS. L’Italia è schierata sul terreno contro la minaccia del Califfato con l’addestramento delle forze curde, che combattono su un fronte di mille chilometri. Una lunga trincea che va da Kirkuk a Mosul, la capitale irachena dello stato islamico, fino al confine con la Siria.

 

Oltre alle immagini che ha diffuso il Giornale.it, la nostra redazione pubblica delle immagini quasi inedite relative a combattimenti tra Peshmerga e ISIS che risalgono al 30 gennaio 2015, in questi video i Peshmerga affermano mostrando i documenti di alcuni guerriglieri ISIS uccisi, che molti sono di nazionalità Turca ed Inglese, buona visione:

Attenzione, i video contengono immagini di guerra: le immagini contenute in questi video sono esplicite e raffigurano scene di guerraE’ sconsigliata la visione ad un pubblico non adulto e facilmente impressionabile.

 

 

 

 

Fonti:

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/erbil-cos-i-par-italiani-formano-milizie-curde-1166499.html

https://it.wikipedia.org/wiki/Arbil

Privacy Policy

About Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Sportivo e del Benessere, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista).