Notte Bianca Salerno, conferenza Stampa di apertura piena di contenuti

 

Notte Bianca 01

 

 

 

 

 

 

 

 

Ottima apertura della conferenza stampa della Notte Bianca Salernitana.

-Angelo Iervolino- 23 Giugno 2013 – Sabato 22 giugno alle ore 18.00 presso la sede CIDEC di via Trento 56, si è tenuta la conferenza stampa di apertura. Presenti lo stato maggiore della CIDEC, promotrice dell’evento, in collaborazione con la Camera di Commercio e il Comune di Salerno. Il Direttore Artistico Vincenzo Russolillo e gli artisti Riccardo Fogli, Antonio Maggio (Vincitore di Sanremo Giovani) e Chicco Paglionico (direttamente da Zelig). Il presidente della CIDEC ha ribadito che la Notte Bianca non è solo una occasione di festa, ma è diventato un appuntamento importante per l’economia locale, in un momento di crisi generale come quello che stiamo attraversando. A far eco alle parole del presidente è intervenuto il Direttore Artistico Vincenzo Russolillo al quale bisogna dare il grosso merito di aver organizzato la manifestazione con grande professionalità, riuscendo ad attirare migliaia di persone che si sono riversate nelle strade Salernitane, dando la possibilità ai commercianti di mettere in vetrina le proprie aziende e prodotti. Al termine dell’intervento del Direttore Artistico, è toccato al sottoscritto porre la propria domanda, è considerando che si era già entrati ampiamente nel cuore del problema ossia la crisi economica Italiana, ho fatto la mia domanda a Riccardo Fogli: “Cosa ne pensi di quello che sta succedendo in Siria, Brasile e Turchia?” Ecco la risposta:

 

 

Pubblicato da Angelo Iervolino

Imprenditore, Massaggiatore Tao Csen Sportivo e Olistico, Blogger, Reporter, Fotografo, Scrittore, Telescriventista, Operatore Radio (Radiotelegrafista), Sottocapo della Marina Militare in concedo, Volontario della Croce Rossa. Presidente e Segretario Generale dell'Associazione Umanitaria Internazionale OSD CTM - Ordine Superiore Dei Cavalieri Templari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d